Approvata la presentazione della domanda di ammissione a negoziazione delle azioni su Hi-MTF

Approvata la presentazione della domanda di ammissione a negoziazione delle azioni su Hi-MTF

Si comunica che, in esecuzione della delibera dell’Assemblea ordinaria degli azionisti del 28 aprile 2017, il Consiglio di Amministrazione, in data 13 luglio 2017, ha approvato la presentazione della domanda di ammissione a negoziazione delle azioni della Banca sul mercato Hi-MTF (“Hi-MTF”), sistema multilaterale di negoziazione gestito da Hi-MTF SIM S.p.A., segmento “Order Driven”.

L’ammissione a negoziazione delle azioni della Banca su Hi-MTF e la data di avvio delle negoziazioni saranno stabilite dai competenti organi di gestione del mercato e saranno oggetto di appositi comunicati stampa.

In considerazione dell’approvazione della domanda di ammissione e nelle more del procedimento di ammissione, il Consiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato la sospensione del servizio di mediazione delle azioni C.R. Asti svolto dalla Banca.

Avvertenza:
Non vi sarà alcuna offerta al pubblico delle azioni della Banca né in Italia né in alcun paese estero. Il presente comunicato stampa è redatto a soli fini informativi e non costituisce proposta di investimento né offerta al pubblico o invito a sottoscrivere o acquistare strumenti finanziari né in Italia né in qualsiasi altro Paese in cui tale offerta o sollecitazione sarebbe soggetta a restrizioni o all’autorizzazione da parte di autorità locali o comunque vietata ai sensi di legge. Le azioni menzionate in questo comunicato stampa non possono essere offerte o vendute né in Italia, né negli Stati Uniti né in qualsiasi altra giurisdizione senza registrazione ai sensi delle disposizioni applicabili o una esenzione dall’obbligo di registrazione ai sensi delle disposizioni applicabili. Le azioni menzionate in questo comunicato stampa non sono state e non saranno registrate ai sensi dello US Securities Act of 1933 né ai sensi delle applicabili disposizioni in Italia, Australia, Canada, Giappone né in qualsiasi altra giurisdizione.

Diffuso tramite SDIR 1Info il 13.07.2017 alle ore 14.48