Banca C.R. Asti aderisce al BTP-day a sostegno del debito pubblico

  • Post Author:
  • Post Category:News
  • Post Comments:0 Comments

Oggi  28 novembre sarà possibile comprare titoli di Stato italiani sul mercato secondario senza pagare le commissioni di negoziazione. I beneficiari sono le famiglie, gli imprenditori e le imprese, con esclusione solo degli investitori istituzionali.  Nel BTP-day  verranno infatti eliminate le commissioni normalmente applicate agli acquisti di titoli di Stato già emessi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e quindi già circolanti sul mercato tra risparmiatori, investitori e intermediari. L’iniziativa riguarda BOT, BTP, CTZ, CCT, BTPi, Republic of Italy.
Obiettivo dell’iniziativa promossa dall’Associazione Bancaria Italiana è agevolare l’acquisto da parte dei cittadini italiani dei titoli di stato per rifinanziare il debito pubblico del nostro paese.
Sarà possibile effettuare le transazioni di acquisto  in tutte le filiali di Banca C.R.Asti e attraverso Banca Semplice Home, il servizio di internet banking.
Alla giornata del 28 novembre, riguardante l’investimento in titoli di Stato che già circolano sul mercato, seguirà quella del 12 dicembre relativa alla non applicazione delle commissioni sulla sottoscrizione dei BOT. Le prenotazioni dei BOT senza l’addebito delle abituali commissioni devono essere effettuate entro il 9 dicembre.
Per ogni ulteriore dettaglio sull’iniziativa è possibile consultare le Risposte alle domande frequenti sul BTP DAY  predisposte dall’Abi.

Leave a Reply