Gruppo Cassa di Risparmio di Asti finanzia la rimozione dell’amianto

insegna-banca-di-asti_2c1d79cccdae38d0cac6046b06a3c593

Banca di Asti e Biver Banca, nell’ambito delle azioni dedicate a sostenere lo sviluppo delle imprese del territorio, hanno stanziato un plafond per le imprese che include tra le proprie finalità anche gli interventi per la riqualificazione edilizia, la sicurezza e l’ambiente.

Sono tristemente noti gli effetti dell’amianto contenuto nei materiali edilizi e le amministrazioni si sono mosse per agevolare la rimozione degli elementi di eternit ancora presenti in molte strutture produttive.
Le aziende che intendono bonificare i propri edifici possono contare sul finanziamento messo a disposizione dalle banche del gruppo astigiano, rivolto alle imprese e ai liberi professionisti iscritti all’albo.

Enrico Borgo, direttore Mercato di Banca di Asti afferma: “Vogliamo aiutare le aziende nostre clienti a salvaguardare la salute dei loro dipendenti e dei cittadini a fianco dei Comuni che hanno intrapreso l’iniziativa per sollecitare le piccole imprese e gli agricoltori allo smaltimento dell’amianto che ricopre tetti, capannoni e altri edifici”.

Ogni informazione sul plafond può essere richiesta alle oltre 250 filiali di Banca di Asti e Biver Banca presenti sul territorio.

Leave a Reply