Canelli avrà un nuovo monumento targato Banca di Asti

  • Post author:
  • Post category:News

piazza-gancia-canelli

Cassa di Risparmio di Asti è al fianco del Comune di Canelli che indice un concorso per la creazione di un’opera artistica da collocare nella rotonda tra Corso Libertà e viale Risorgimento a Canelli.

Questo intervento si inserisce nell’ambito delle sponsorizzazioni che il principale istituto di credito astigiano riserva alla valorizzazione delle risorse locali e alle attività a sostegno delle stesse. Il riconoscimento di Unesco alle colline del Monferrato quale Patrimonio Mondiale dell’Umanità è un ulteriore impegno a mantenere la bellezza di questa terra e a migliorarla continuamente attraverso la collaborazione tra tutti gli enti locali, le associazioni, le famiglie e le imprese che qui vivono e operano, con il supporto della Banca del territorio.

“Siamo fieri di contribuire a rendere più bella e accogliente una parte della città di Canelli” – afferma Aldo Pia, presidente di Banca di Asti“Abbiamo scelto di crescere come Banca anche per continuare ad assicurare il nostro sostegno a tutto il territorio in cui operiamo”.

“Sono orgoglioso e grato alla Cassa di Risparmio di Asti per aver concluso l’accordo che darà alla città che amministro un’opera d’arte rappresentativa della sua storia millenaria, della sua ricca tradizione e dei pregevoli prodotti dell’agricoltura e della gastronomia” precisa Marco Gabusi, Sindaco di Canelli.

Il bando prevede la realizzazione di un’opera artistica ispirata alla città di Canelli, alla sua storia e alla tipicità delle sue produzioni ed è aperto a tutti, persone fisiche, persone giuridiche, associazioni, enti, istituti purché abbiano i requisiti per realizzare completamente l’opera e la sua posa.

Il bando completo e le indicazioni su come presentare la proposta è disponibile sul sito del comune di Canelli www.comune.canelli.at.it. Ogni ulteriore informazione può essere richiesta al dr. Occhiogrosso – 0141 820206, email: occhiogrosso@comune.canelli.at.it.